Seconda caratteristica di un obiettivo ben formato.
𝗙𝗼𝗿𝗺𝘂𝗹𝗮𝗹𝗼 𝘀𝗲𝗺𝗽𝗿𝗲 𝗶𝗻 𝗽𝗼𝘀𝗶𝘁𝗶𝘃𝗼. Le formule negative non sono elaborate a livello operativo allo stesso modo nel quale lo sono a livello intellettivo.
Se ti dico “𝗻𝗼𝗻 𝗽𝗲𝗻𝘀𝗮𝗿𝗲 𝗮𝗱 𝘂𝗻 𝗲𝗹𝗲𝗳𝗮𝗻𝘁𝗲 𝘃𝗲𝗿𝗱𝗲 𝗮 𝗽𝗼𝗶𝘀 𝗴𝗶𝗮𝗹𝗹𝗶”, cosa succede?
Immediatamente la tua mente visualizza l’elefante. e’ curioso ma il NON viene scartato e si pensa ad il resto del comando.
Prova ad immaginare se dicessi a te stesso.
“𝗡𝗼𝗻 devo mangiare schifezze”.
“𝗡𝗼𝗻 voglio essere così stressato”.
“𝗡𝗼𝗻 tratterò più male le persone che amo”.
Ora togli il NON, che non viene percepito a livello inconscio, cosa rimane?
“Devo mangiare schifezze”.
“Voglio essere così stressato”.
“Tratterò male le persone che amo”.
𝗡𝗼𝗻 𝗲̀ 𝗲𝘀𝗮𝘁𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗲 𝗰𝗶𝗼̀ 𝗰𝗵𝗲 𝗰𝗶 𝗲𝗿𝗮𝘃𝗮𝗺𝗼 𝗽𝗿𝗲𝗳𝗶𝘀𝘀𝗮𝘁𝗶, 𝘃𝗲𝗿𝗼?
Ecco perchè, anche nelle cose più semplici e fattibili, così come gli obiettivi più sfidanti, formula sempre tutto in positivo.
Le cose che ti dici, la qualità del tuo dialogo interiore fa la differenza nella tua vita.
Quindi prendi il tuo obiettivo e declinale in positivo.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.