Cosa fa il Postural Coach?
E’ fondamentale che chi si rivolge a questo metodo sappia esattamente quali sono le competenze e le esperienze professionali della persona alla quale si affidano, e per questo potete tranquillamente guardare sul mio sito ed avrete una panoramica della mia vita professionale e di formazione. Vi lascio il link nel primo commento.
Ma è assolutamente indispensabile che il terapista sappia riconoscere due aspetti fondamentali:
– IL FISICO: avere le competenze per comprendere quale sia il problema ed il più efficace tipo di intervento.
– LA MENTE: avete mai sentito parlare di dolori PSICOSOMATICI? La mente ha delle ricadute costanti e provate sulla postura e sull’omeostasi (l’equilibrio che determina la salute) corporea.
Lavorare su di un aspetto tralasciando l’altro non garantisce ne efficacia ne permanenza del risultato.
E’ fondamentale specificare che il lavoro sulla mente non è di tipo psicologico, per quello esistono dei professionisti qualificati, ma sugli effetti che essa può avere sul fisico.
La cosa bella è che il rapporto, la relazione che lega questi due aspetti e BIDIREZIONALE, e noi lavoreremo su alcuni aspetti fisici per dare alla mente nuove vie, nuove strategie di risposta ad elementi disturbanti.
E’ un viaggio verso la consapevolezza e la salute.
E’ il volersi bene e accettare la responsabilità che ognuno di noi ha verso se stesso ed i propri cari.
Stare bene si può, ed è un percorso, una scelta quotidiana.
Sei pronto per questo viaggio? Io sono pronto ad accompagnarti.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.